Abbiamo 156 visitatori e nessun utente online

Misteri e manicaretti con Pellegrino Artusi - La Gazzetta del Gusto

Misteri e manicaretti con Pellegrino ArtusiPellegrino Artusi è considerato, senza ombra di dubbio, il padre della cucina italiana e non c’è un appassionato della buona tavola e che si cimenti ai fornelli, che non abbia nella propria libreria “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene”. Nello steso tempo, però, pur essendo una pietra miliare della letteratura gastronomica mondiale, è anche un volume imponente che potrebbe mettere soggezione e scoraggiare la lettura.

Ecco allora che a Edizioni del Loggione è venuta un’idea divertentissima che trasforma il “nostro” Pellegrino in un detective arguto e divertente rendendo le sue ricette fruibili e contestualizzate in racconti gialli.

L’occasione è il nuovo libro della casa editrice emiliana dal titolo “Misteri e manicaretti con Pellegrino Artusi”, inquadrato nella collanaBrividi a cena” e che vanta la collaborazione di ventuno autori di Bottega Finzioni, la scuola di narrazione fondata, tra gli altri, da Carlo Lucarelli che ha anche curato la prefazione del volume.

Misteri e manicaretti con Pellegrino Artusi, la trama

Quindici ricette estratte direttamente dal Manuale dell’Artusi, hanno suggerito delle storie gialle ambientate nel giovane Regno d’Italia e fatte di tradimenti, omicidi e misteri sui quali viene chiamato ad indagare lo stesso Pellegrino Artusi che interviene con la sua tipica precisione e ricerca del particolare.

La cucina resta il filo conduttore di “Misteri e manicaretti con Pellegrino Artusi” e quindi alla fine di ogni racconto troverete la ricetta originale del cuoco di Forlimpopoli. (continua...)

http://www.gazzettadelgusto.it/libri-guide-riviste/misteri-e-manicaretti-con-pellegrino-artusi/

 

  • Visite: 115