Abbiamo 85 visitatori e nessun utente online

Dodici autrici scrivono di donne imprenditrici

 

Dodici autrici scrivono
di donne imprenditrici

Le donne che fecero l'impresa

 

http://www.literary.it/occhio/dati/andraghetti/2016/donne_imprenditrici/dodici_autrici_scrivono_di_donne.html

  • Visite: 606

Si parla di Tu cucinale se vuoi emozioni sul blog Le Ricette della Nonna

http://le-ricette-della-nonna.blogspot.it/2015/10/tu-cucinale-se-vuoi-emozioni.html

Tu cucinale se vuoi… Emozioni

 

Tu cucinale se vuoi... Emozioni (1)

Tu cucinale se vuoi… Emozioni

Emozioni culinarie protagoniste di questo nuovo libro di Katia Brentani, pubblicato da DamsterEdizioni nella collana “I quaderni del Loggione”.

Tu cucinale se vuoi... Emozioni (3)

Il cibo influenza enormemente il nostro modo di essere e spesso anche i nostri stati d’animo (basti pensare al cioccolato e ai suoi benefici sull’umore!).

Tu cucinale se vuoi... Emozioni (4)

Il cibo è capace di trasformare positivamente o meno le nostre emozioni, come noi possiamo d’altro canto modificare il cibo influenzandolo in maniera negativa o meno partendo dallo stato d’animo del momento.

Tu cucinale se vuoi... Emozioni (5)

Un libro pieno di ricette “emozionali”, divise appunto in un menù ad hoc per ogni tipo di sensazione provata, per avere sempre a portata di mano la ricetta giusta emotivamente parlando.

Tu cucinale se vuoi... Emozioni (6)

Da regalare all’amica lunatica, al fidanzato distratto o alla zia in crisi esistenziale.

Tu cucinale se vuoi... Emozioni (7)

Tu cucinale se vuoi… Emozioni!

Tu cucinale se vuoi... Emozioni (2)

***

Tu cucinale se vuoi… Emozioni

Katia Brentani

 

  • Visite: 614

In punta di asparago di Mauro Spadoni sul blog Le ricette della nonna

http://le-ricette-della-nonna.blogspot.it/2015/08/in-punta-di-asparago.html

 

In punta di asparago

 

In punta di asparago (1)

In punta di asparago

“In punta di asparago”, edito da Damster Edizioni per la collana “I quaderni del loggione”, è un vero e proprio elogio all’asparago, che fa capolino in primavera e ci permette di gustarlo crudo e cotto in piatti deliziosi e raffinati.

In punta di asparago (3)

Famoso già ai tempi dei romani, per tutto il medioevo Messer Asparago venne utilizzato per le sue proprietà terapeutiche, addirittura afrodisiache secondo la cultura islamica.

In punta di asparago (4)

Lo chef Mauro Spadoni ci aiuta a conoscere proprietà e virtù di questo encomiabile vegetale, di cui l’Italia vanta varietà eccellenti, DOP e IGP, come l’Asparago Bianco di Bassano, l’asparago Bianco di Cimadolmo, l’Asparago di Badoere e l’Asparago Verde di Altedo.

In punta di asparago (5)

Tempi di cottura brevissimi consentono di mantenere inalterate le proprietà e il sapore di questo incredibile ingrediente, mentre accostamenti semplici e delicati ci aiutano ad esaltarne il gusto unico e speciale.

In punta di asparago (6)

Adorato dai migliori cuochi e portato alla ribalta da chef stellati, l’asparago risulta essere uno dei prìncipi della cucina raffinata e Mauro Spadoni ci offre in questo volume tantissime ricette per cucinarlo al meglio.

In punta di asparago (7)

Come una rondine a primavera arriva allo sbocciare dei primi fiori di campo, ma rimane giusto il tempo per farsi assaporare e lasciarci con il desiderio di rivederlo ancora l’anno successivo.

In punta di asparago (0)

***

In punta di asparago

di Mauro Spadoni

Damster Edizioni

2015

129 pagine

9,00 euro

***

  • Visite: 684

Sessanta sfumature di gola di Michele Cogni su La Gazzetta dell'Emilia

“SESSANTA SFUMATURE DI GOLA”...LA PASSIONE VA ASSAPORATA
 

 

http://www.gazzettadellemilia.it/cultura/item/4721-sessanta-sfumature-di-gola-la-passione-va-assaporata.html

 “Sessanta sfumature di gola”...la passione va assaporata

 

 Di Chiara Marando – 

Stimolante, godereccio, capace di stuzzicare i sensi e la mente. Il legame tra eros e cibo si perde nella notte dei tempi, il suo potere afrodisiaco è noto e venerato sin dall'antichità quando determinati alimenti erano visti come potenti antidoti per favorire la fertilità e la libido. Crostacei, ostriche, spezie, cioccolata, vino, frutta come fragole e fichi, oppure verdura apparentemente insignificante come il sedano, pare possiedano una segreta forza lussuriosa. Una connessione, quella tra tavola e talamo, che ha continuato a prosperare nel corso dei secoli e che, anche oggi, mantiene un alone di intrigante mistero.

Ma qual è il confine tra realtà ed immaginazione?

Argomento certamente complesso ma affrontato con la giusta leggerezza e creatività tra le pagine del libroSessanta sfumature di gola” di Michele Cogni Damster Edizioniwww.damster.it). Non un semplice elenco di cibi dal potere più o meno eccitante, ma un racconto che parte dai greci per arrivare fino a noi, con spiegazioni, aneddoti, etimologie, il tutto condito da ricette che prendono spunto da questi “miracolosi” ingredienti. Già, perché il loro vero segreto è quello di saper stimolare tutti i sensi contemporaneamente: la Vista deve essere stupita, l'Udito va coccolato con un'atmosfera ovattata ed intima, il Gusto trova la sua soddisfazione nell'assaporare le pietanze, l'Olfatto viene conquistato dal profumo dei piatti, e per quanto riguarda il Tatto, non dimentichiamoci che usare le mani per mangiare risultaestremamente erotico.

60-sfumature-di-gola

 

Ad ogni capitolo corrisponde un alimento con altrettante proposte culinarie. Ci sono i Crostacei, deliziosi ed invitanti soprattutto se utilizzati in preparazioni come Aragosta alla Catalana, Linguine di Granchio oppure Paccheri ai Gamberi Rossi. Lo Champagne, poi, è ideale per una serata romantica e come tocco in più in un Risotto con gli Scampi o per Budino allo Champagne in salsa di frutti di bosco. Il Sedano, pianta ricca di aromi, è perfetto per cucinare un Potage alla Pompadour ed accompagnare le Seppie per un secondo appetitoso. E cosa dire dell'immancabile Peperoncino? Spezia energizzante che regala sapore ai Totani Ripieni e ad una raffinata Tartarre di Pescatrice. Questi però sono solo alcuni esempi delle idee curiose che troverete all'interno del libro, tutte da sperimentare a casa per rendere una cena piacevolmente “hot”.

cibi-afrodisiaci-fanno-bene-salute-300x200

 

Se la magia di questi cibi sia reale chimica oppure semplice immaginazione non è dato sapere con certezza, si può dire invece che a rendere speciale una serata contribuisca l'insieme di emozioni che stimolano i nostri sensi accendendo il desiderio. Lo scrittore Michele Cogni è stato capace di descrivere questo processo in maniera molto convincete, ed io posso dire che anche in questo caso vale il detto “tentar non nuoce”...anzi.

  • Visite: 551

Vegetaliana di Giuseppina Siotto su Radio Veg

http://radioveg.it/news/vegetaliana

VEGETALIANA

 

VEGETALIANA, NOTE DI CUCINA ITALIANA VEGETALE

Autore:Giuseppina Siotto - Editore:Damster, 2014 FORMATO EPUB

C'è nella cucina italiana una ricca tradizione fatta di ricorrenze e di innovazione, che fa abbondante uso dei prodotti "verdi" della terra e le cui origini possono essere ricondotte fino alla gastronomia degli antichi greci e romani. A questa tradizione si ispirano le ricette scelte per questo libro, come invito ad una cucina della memoria rinnovata. Gli ingredienti vegetali che hanno definito l'identità gastronomica italiana, vengono qui utilizzati insieme ad una selezione di nuovi arrivati, con l'intento di portare equilibrio, varietà e gusto nella cucina di tutti i giorni e di offrire vantaggi nutrizionali che non devono restare regno esclusivo o privilegiato dei vegetariani o dei vegani. Il risultato è una cucina fresca, viva, essenziale, inventiva, leggera, saporita, colorata, estremamente varia sia nei procedimenti che nella scelta degli ingredienti. Una base ottimale per l'alimentazione di tutti coloro che intendono prendersi cura della propria salute nel rispetto dell'ambiente in cui tutti viviamo. Uno stimolo a sperimentare nuovi sapori, a conoscere le caratteristiche e le proprietà dei cibi, che può essere utile anche a quanti non sentono la necessità di abbandonare completamente gli alimenti di origine animale, ma desiderano portare varietà ed equilibro nella propria dieta quotidiana.

 

  • Visite: 652