Abbiamo 52 visitatori e nessun utente online

Misteri e manicaretti dell'Appennino Bolognese alla rassegna Saperi e Sapori

https://vergatonews24.it/2017/12/04/chiusa-della-rassegna-saperi-e-sapori-a-vergato-con-loccasione-e-stata-inaugurata-la-mostra-appenninolove/

2017/12/04, Vergato – L’Unione dei Comuni dell’Appennino bolognese informa;
Chiusa della Rassegna Saperi e Sapori a Vergato. Con l’occasione è stata inaugurata la mostra “AppenninoLove”
 
Si è conclusa con un successo di pubblico la quarta edizione della Rassegna “Saperi e Sapori” organizzata dal Comune di Vergato in collaborazione con l’Unione dei comuni dell’Appennino bolognese.
La serata del 26 novembre ha visto l’inaugurazione della mostra fotografica “AppenninoLove” di Fabrizio Carollo, che con la sua macchina fotografica ha immortalato alcuni degli scorci più suggestivi dell’Appennino tosco-emiliano. Come l’autore stesso ha spiegato, ha voluto mostrare le sue foto senza accompagnarle da una didascalia che aiuti a localizzare i posti, per stimolare la curiosità e la fantasia di chi le osserva. E se non sarà difficile per i visitatori riconoscere alcuni paesaggi ben noti, benché osservati sempre tramite prospettive insolite, in altri casi sarà possibile fare delle vere e proprie scoperte inaspettate. La mostra è visitabile sino al 10 dicembre.
La serata è poi proseguita con la presentazione della raccolta “Misteri e manicaretti dell’Appennino bolognese”, alla presenza dei curatori Lorena Lusetti e Carmine Caputo, e di due degli autori dei racconti: lo stesso Fabrizio Carollo e Cristina Orlandi. La raccolta di racconti, edita dalle Edizioni del Loggione e patrocinata dall’Unione dei comuni dell’Appennino bolognese, nasce con l’obiettivo di affiancare narrativa gialla a ricette del territorio, attraverso legami e richiami presenti nelle storie. Uno strumento che oltre tutto serve a far conoscere, tramite la voce dei narratori, borghi straordinari dell’Appennino.
continua...
  • Visite: 117

IN TOUR SCUOLA PER SCUOLA

http://www.infovercelli24.it/2017/12/11/leggi-notizia/argomenti/scuola/articolo/in-tour-scuola-per-scuola.html

ARRIVANO A VERCELLI LO SCRITTORE ANDREA DE CARLO E IL VIDEOMAKER ENRICO GENNARI

 

Andrea De Carlo, studente e autore di "Bianca Neve", ed Enrico Gennari, videomaker, sono due ragazzi che girano l’Italia in camper per sensibilizzare e confrontarsi con gli studenti sul disagio giovani. Il loro tour fa tappa a Vercelli, dove De Carlo, 19 anni, e Gennari, 21 anni, videomaler, si fermeranno dal 13 al 16 dicembre.

continua...

  • Visite: 82

ANDREA DE CARLO - COMINCIA SCUOLA PER SCUOLA

http://www.educationtrainingnetwork.com/magazine/2017/12/13/comincia-lo-scuolaperscuolatour

COMINCIA LO #SCUOLAPERSCUOLATOUR

Andrea ed ETN per confrontarsi con 50.000 studenti
foto-1
 

PARTITI!

È ufficialmente cominciata questa pazza avventura chiamata #ScuolaPerScuolaTour.

Erano ormai mesi che l’idea diveniva sempre più concreta, giorno dopo giorno, e ora la possiamo finalmente toccare con mano e portarla insieme di istituto in istituto, da nord a sud, coinvolgendo quanti più studenti possibili e creando insieme a loro momenti riflessione ma allo stesso tempo intrattenimento, perché per tutta l’organizzazione dello ScuolaPerScuola un gran mezzo per imparare e crescere al meglio è senz’altro rappresentato dal divertisti.

Da oggi a fine aprile, insieme al videomaker Enrico Gennari incontreremo tantissimi ragazzi di altrettante città diverse, tra le quali Milano, Parma, Cosenza, Potenza, Lecce, Piacenza, Bologna, Rovigo e molte altre e siamo pronti, anche grazie al grande sostegno ampiamente dimostrato da ETN a lanciare un messaggio di positività, all’insegna di una convinzione comune: insieme, attraverso la conoscenza, il viaggio e la curiosità, i sogni possono davvero diventare realtà.

Il tour comincia oggi a Vercelli con l’istituto Cavour, cui seguiranno altri due incontri sempre sul territorio piemontese, dopodichè ci sposteremo a Parma il 20 dicembre, a Finale Emilia il 21 e chiuderemo questo frizzante 2017 a Vicenza il 22.

Tre le parole chiave che accompagneranno questo grande viaggio in compagnia dei ragazzi e di ETN: ascolto, dialogo, coinvolgimento.

Siamo pronti per fare qualcosa di bello per questi ragazzi. Ne approfitto per ringraziare in maniera particolare ETN per la grande realtà che rappresenta e per la reale voglia di credere ancora ciecamente nelle immense potenzialità dei giovani.

  • Visite: 96

La cucina gourmet dall'antipasto al caffè

http://www.gazzettadelgusto.it/libri-guide-riviste/la-cucina-gourmet-dallantipasto-al-caffe

La cucina Gourmet, dall’antipasto al caffè

Ricette della tradizione bolognese rese moderne ed eleganti da importanti professionisti della cucina. Una lunga storia d’amore, in un testo pratico e maneggevole ma di altissima utilità.

La cucina Gourmet, dall'antipasto al caffèLa cucina Gourmet, dall’antipasto al caffè è un piccolo grande libro nato dalla collaborazione tra Edizioni del Loggione e “a Scuola di Gusto” di Confcommercio Ascom Bologna, un luogo di alta formazione della gastronomia bolognese che si pregia della docenza di chef e pasticceri di importanza nazionale ed internazionale.

La cucina gourmet è un maneggevole, leggero e con belle fotografie a colori, la cui essenza si riassume nel sottotitolo “dall’antipasto al caffè” in quanto è un ricettario perfetto per un intero menù. Gli chef e i pasticceri che hanno contribuito con le loro preparazioni, hanno reso un tributo alla tradizione cittadina reinterpretandola con il loro tocco di creatività ed esperienza.

Le portate appaiono eleganti e sofisticate, più leggere e talvolta arricchite da ingredienti innovativi perfettamente in armonia con i prodotti tipici emiliano-romagnoli. Colpiscono, in questo senso, le ricette della Millefoglie di Parmigiano Reggiano e spuma di Mortadella di Ivan Poletti, che è riuscito a creare un piatto delizioso usando elementi tradizionali, oppure gli Sformatini di miglio ai funghi e porri, un delizioso finger food vegano di Giuseppina Siotto, o la Gramigna alla salsiccia di Fabio Berti, diversa dalla presentazione a cui eravamo abituati. Si potrebbe ancora continuare perchè è evidente il contributo e l’impegno (ben riuscito) di ciascun autore.

Nella prefazione al libro, l’attore Giorgio Comaschi “umanizza” ironicamente le ricette tipiche facendole parlare come fossero dei personaggi in carne ed ossa perché – in realtà – la cucina bolognese è diventata tanto familiare in Italia e nel mondo da essere elemento indissolubile della nostra quotidianità. (continua...)

  • Visite: 112